Urbino

Storia, Arte e Cultura

Tra la valle del Metauro e la valle del Foglia, sorge Urbino, capoluogo con Pesaro della provincia,  città d’immensa ricchezza storica, artistica e culturale.

Voluto da Federico da Montefeltro, simbolo stesso della città  il Palazzo Ducale imponente e magnifico  oggi sede della Galleria Nazionale delle Marche  è uno dei monumenti più visitati della regione ed è teatro di eventi museali, musicali ed artistici, si possono ammirare alcuni capolavori assoluti della storia dell’arte qui conservati: “Flagellazione di Cristo” e “ Madonna di Senigallia” di Piero della Francesca , “Comunione degli Apostoli” di Giusto di Gand ; “Miracolo dell’ Ostia Profanata” di Paolo Uccello e la sublime “Muta” di Raffaello.

Sede di una delle più antiche università, la Carlo Bo, che vanta una famosa Accademia di Belle Arti, ed è anche nota come la “capitale del libro” per via dell’Istituto per la Decorazione e l’Illustrazione del Libro nato nella seconda metà del XX secolo. 

Urbino fu uno dei centri più importanti del Rinascimento Italiano, di cui conserva appieno l’eredità architettonica, il suo centro storico è patrimonio dell’umanità UNESCO

Eventi

  • Street Food Time dal 9 all’ 11 Giugno

  • Palio dei Trampoli dal 16 al 18 Giugno

  • Festival dell’ Aquilone dal 2 al 3 Settembre

  • Mostra mercato dell’Antiquariato la prima domenica del mese

Mostre

“Rinascimento Segreto” curata da Vittorio Sgarbi dal 13 aprile al 3 settembre

Nelle tre sedi espositive circa settanta opere, tra dipinti, sculture e oggetti di proprietà di fondazioni bancarie, istituzioni e collezionisti privati valorizzano un patrimonio artistico quasi sconosciuto, non esposto in musei pubblici

Musica

Festival della Musica Antica
dal 20 al 29 Luglio